Giorno della Memoria: Memoria e Coraggio. La Forza di Cambiare 27 -01- 2021 h: 9.30 on line

 

Memoria e Coraggio. La Forza di Cambiare
27 -01- 2021 h: 9.30 on line
 

L’incontro rientra nelle attività progettuali dell’Officina di Promozione e Formazione alla Legalità e allo sviluppo del pensiero critico e consapevole “La Casa di Elsa” e per iniziare questa nuova avventura, abbiamo ritenuto giusto scegliere come data simbolica il 27 Gennaio (Giorno della Memoria).

Durante i prossimi mesi, le alunne e gli alunni del Liceo Elsa Morante potranno continuare il percorso sul tema del Coraggio civile, confrontandosi con esperti, filosofi, magistrati scrittori e artisti.

Il Liceo Elsa Morante continua il suo cammino di promozione della scuola vista come bene comune e potenziale polo civile di quartiere. La scuola aperta e condivisa, una scuola capace di allargare le sue frontiere e di avviare un processo decisionale inclusivo. 

 

 

 Saluti:
Dirigente Liceo Elsa Morante Giuseppina Marzocchella
Interventi:
Dott. Giuseppe Centomani  Dirigente Centro Giustizia Minorile della Campania
Prof.ssa Simona Marino  Filosofa
Prof.ssa Genoveffa Palumbo  Università degli Studi  Roma 3
Ing. Paolo Poti Testimonianza
 

 

 

          La nostra città se è stata rettamente fondata, sarà perfettamente buona, e dunque sarà“sapiente, coraggiosa, temperante e giusta”. 

    (Platone Repubblica libro IV)

“Ho imparato che il coraggio non è l’assenza di paura, ma il trionfo su di essa. L’uomo coraggioso

non è colui che non si sente impaurito, ma colui che vince la paura.”

(Nelson Mandela)

 

Cosa è il coraggio? 

Si è coraggiosi quando non si ha paura o quando quella paura viene affrontata e vinta? 

Per Platone il coraggio è conoscenza non temerarietà; non è il coraggio militare, quello che serve alla città di Atene democratica (Lachete) bensì un coraggio civile, coraggio che si conquista solo attraverso l’educazione dei cittadini alla democrazia, ad avere un’opinione corretta circa ciò che si deve e su ciò che non si deve temere (Repubblica libro IV).

Il coraggio, quindi, è diverso dall’ignoranza che porta a non avere paura di qualcuno o di qualcosa. Il coraggio è salvaguardia e difesa del benessere della collettività, coscienza e consapevolezza.

E’ percezione e azione, coscienza di sé e coscienza degli altri, nella salvaguardia della propria dignità di persona umana, di cittadino membro di una comunità, contro chi o cosa mette a rischio la libertà e il bene comune.

Il Coraggio Civile, la responsabilità del buon cittadino di difendere le leggi, perché queste possano garantire la libertà la giustizia e la democrazia, è l’argomento che sarà trattato nel ciclo di seminari che l’Officina di Promozione e Formazione alla Legalità e allo sviluppo del pensiero critico e consapevole “La Casa di Elsa”, ha programmato a partire dal 27 Gennaio, per i prossimi mesi.